Inquinamento acustico: il D.Lgs che armonizza la normativa nazionale

Inquinamento acustico: il D.Lgs che armonizza la normativa nazionale

In vigore dal 19 aprile 2017 il D.Lgs.41/2017 contenente disposizioni per l’armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico.

Il decreto apporta modifiche al  D.Lgs.262/2002 e prescrive che:

  1. se il fabbricante le macchina non è stabilito dall’UE, gli obblighi previsti dal decreto sono a carico di chi immette in commercio o mette in servizio le macchine e le attrezzature nel territorio italiano;
  2. apporta modifiche alle disposizioni per gli organismi di certificazione, comprese le modalità per il loro accreditamento e le caratteristiche minime che devono possedere per ottenerlo, in particolare è prevista la frequentazione di un corso i cui contenuti dovranno essere definiti con un apposito D.M. entro il 17/8/2017;
  3. prevede una nuova sanzione amministrativa da 1.000 a 50.000 euro a carico dei soggetti che immettono sul mercato o mettono in servizio macchine ed attrezzature che superano il livello di potenza sonora.

Condividi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinFacebooktwittergoogle_pluslinkedinby feather
Seguici
Facebookgoogle_pluslinkedinrssFacebookgoogle_pluslinkedinrssby feather